Archivio degli Articoli di Francesco Laruffa - Avvocato e rappresentante legale di AIFIL - Consulente legale di AIFIL

Francesco Laruffa ha scritto 42 articoli per AIFIL[IN]FORMA.

Nato a Rosarno (RC) il 20 novembre 1956, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 1985, amministrativista, iscritto all’albo speciale per il patrocinio avanti la Suprema Corte di Cassazione e le altre Giurisdizioni Superiori (Consiglio di Stato e Corte dei Conti). Sin dal 1990 si occupa del diritto della pubblicità esterna, anche sotto il profilo tributario. Nel 1995 diventa consulente legale dell’A.I.F.I.L. e, in seguito, di altre associazioni di categoria presenti sull’intero territorio nazionale. Relatore in numerosi convegni e seminari sulla pubblicità esterna partecipa come esperto ai tavoli di lavoro con numerose Amministrazioni Provinciali e Comunali per la redazione di regolamenti sulla disciplina dei mezzi pubblicitari lungo ed in vista delle strade pubbliche. Nel 2001 scrive il Manuale Giuridico dell’Insegnista edito da AIFIL. È il socio fondatore dello studio legale Laruffa & Associati – Avvocati di Milano.

Il costo delle pratiche di autorizzazione per insegne è a carico del committente.

di Francesco Laruffa - 17 ottobre 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag:

Una formulazione approssimativa del contratto di fornitura si presta a ricatti da parte del committente, il quale, ottenuta l’installazione dell’insegna, ricatta il fornitore addossandogli costi non previsti. Interessanti gli incidenti occorsi ad Alessandra perché evidenziano tutta l’importanza di stabilire preventivamente col cliente che tutti i costi delle pratiche di autorizzazione e nulla osta, presso qualsiasi ente, anche quelli eventualmente non previsti, sono un costo totalmente a suo carico, comprese le connesse spese da sostenere presso gli enti: poste, valori bollati, diritti di segreteria, responsabilità civili di tecnici abilitati, stampe, ecc.

Continua a leggereScrivi un commento

COSAP: è illegittimo applicare un canone su impianti pubblicitari posti su suolo privato.

di Francesco Laruffa - 16 ottobre 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag:

È invece legittima la previsione di un canone anche sulle occupazioni abusive, a queste si applica un'indennità pari al valore del canone maggiorato fino al 50 per cento. La prescrizione è quinquennale.

Continua a leggereScrivi un commento

Il Comune può rilasciare autorizzazione in assenza del nulla osta dell’ente proprietario della strada?

di Francesco Laruffa - 08 ottobre 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag:

È possibile una contraddizione fra la volontà della Provincia e quella del Comune in riferimento al rilascio di un’autorizzazione per insegne? Per esempio: in assenza di nulla osta della Provincia o, addirittura, in caso di espresso diniego, può il Comune rilasciare l'autorizzazione all’installazione di un’insegna?

Continua a leggereScrivi un commento

L’ente ha il diritto di esigere il pagamento di canoni relativi ad anni precedenti?

di Francesco Laruffa - 05 settembre 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag: , ,

Sia l'imposta comunale sulla pubblicità che i canoni sono soggetti alla prescrizione quinquennale (cinque anni). In linea teorica, dunque, all'ente o alla concessionaria è consentito recuperare le annualità pregresse.

Continua a leggereScrivi un commento

In assenza di nulla osta l’ente proprietario della strada ha il diritto di elevare sanzioni e di chiedere la rimozione del mezzo pubblicitario?

di Francesco Laruffa - 04 luglio 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag: , ,

Se un cartello pubblicitario è ubicato all'interno del centro abitato di un comune con 42.000 abitanti la competenza autorizzatoria appartiene esclusivamente al Comune, ai sensi del combinato disposto degli artt. 23, comma 4 e 26, comma 3, del Codice della Strada. L’ente proprietario della strada ha una competenza residuale sotto il profilo del rilascio del semplice nulla osta (atto endoprocedimentale).

Continua a leggereVisualizza il commento (1)

Le competenze della soprintendenza in generale e con particolare riferimento all’autorizzazione paesaggistica.

di Francesco Laruffa - 30 giugno 2012
Classificato in: Legislazione, Nazionale, Schede | Tag:

Il Soprintendente interviene nel procedimento autorizzatorio, avviato attraverso apposita istanza dell’interessato diretta all’Ente competente (Regione o Comune subdelegato), rilasciando o negando il parere di compatibilità ambientale nel termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di ricezione della proposta, decorso il quale l'Amministrazione procedente (generalmente il Comune) è tenuta comunque a concludere il procedimento. Pubblichiamo qui un articolo comparso sulla rivista Neon che mantiene intatta la sua utilità per gli operatori del settore insegne.

Continua a leggereScrivi un commento

Insegne in vista dell’autostrada: il revivement del consiglio di stato.

di Francesco Laruffa - 29 giugno 2012
Classificato in: Legislazione, Nazionale, Opinioni | Tag: ,

L’installazione delle insegne di esercizio lungo e in vista delle autostrade è, da sempre, uno dei temi più controversi nell’ambito di una materia di particolare complessità, quale quella del posizionamento di impianti pubblicitari lungo la rete viaria. Pubblichiamo qui un articolo di tre anni fa che mantiene intatta la sua utilità per gli operatori del settore insegne.

Continua a leggereVisualizza il commento (1)