Al via il nuovo Comitato Insegne e Diritto. L’intervista di Neon a Mario Acerbis.

di Redazione AIFIL[IN]FORMA - 08 gennaio 2010
Classificato in: Comitato insegne e diritto, Interviste, Mondo AIFIL | Tag:

Nel 2009 Mario Acerbis venne intervistato dalla rivista Neon di AIFIL in merito al Comitato Insegne e Diritto appena costituito. La riportiamo qui integralmente.

Il Consiglio Nazionale del 24 luglio ha costituito, con l’approvazione dell’apposito Regolamento il cartier replica Comitato Insegne e Diritto che permetterà ad AIFIL di avere più capacità di confronto con le Istituzioni pubbliche e di fornire agli associati servizi di informazione e formazione ancora migliori.

Sarà la Presidenza, con ratifica del Consiglio Nazionale, a scegliere i componenti del Comitato.

La costituzione del comitato, voluto dalla Presidenza di Sergio Arioli insediatasi dopo l’Assemblea di Cagliari a fine maggio, ha richiesto un attento lavoro affinché si potesse free run 3.0 v5 femmes redigere un Regolamento conforme al nostro Statuto.

Abbiamo intervistato Mario Acerbis, ex responsabile norme legislative di AIFIL nonché delegato ai tavoli di lavoro presso il Ministero dei Trasporti e la Direzione Generale ANAS.

N: Da quanto tempo si occupa di seguire le norme legislative per AIFIL?

MA: Ho cominciato più di dieci anni fa seguendo, per la Segreteria della Lombardia, i tavoli di lavoro della Provincia e del Comune di Bergamo.

Quest’esperienza mi ha permesso di avvicinarmi sempre più ad AIFIL e mi ha motivato a prestare la mia collaborazione a livello nazionale, come componente di Giunta prima (denominazione in vigore a quel tempo) e di Presidenza poi. Nonostante in quel periodo fossi già sia Vicepresidente che Tesoriere, feci del mio meglio per mettere a disposizione di AIFIL anche le mie conoscenze sulle norme legislative; in seguito ho approfondito l’argomento, mettendo a punto un vero e proprio metodo di studio e di lavoro sul tema, per poter rispondere ai sempre più frequenti quesiti dei soci, per mandare circolari informative e tenere monitorati i tavoli di lavoro.

Le Presidenze successive mi hanno chiesto di continuare ad occuparmi dell’argomento; ho quindi accettato l’incarico di Responsabile Norme Legislative e le deleghe ai tavoli di lavoro nazionali (Ministero dei trasporti e ANAS); tavoli che seguivo già insieme a Fulvio Di Pietro.

N: Un grosso impegno, immagino, che avrà richiesto da parte Sua molto tempo, sottratto alla Sua azienda.

MA: Sì, lavorare per AIFIL è una passione e dà soddisfazione, ma richiede un notevole investimento di tempo che non sempre si riesce a ritagliare con facilità dagli impegni lavorativi e famigliari.

N: Cosa pensa di questo nuovo Comitato Insegne e Diritto?

MA: Con la distribuzione delle competenze tra Amministrazioni Comunali, Provinciali e Regionali diventa sempre più difficile essere presenti in tutto il territorio nazionale e monitorare i numerosissimi tavoli di lavoro; seguire da soli l’immensa materia delle norme legislative è un compito arduo. Quando Sergio Arioli, nuovo Presidente di AIFIL e promotore dell’iniziativa, mi illustrò il progetto ne condivisi subito i principi; il progetto infatti prevede, fra l’altro, di creare un gruppo di lavoro più ampio e di snellire gli incarichi. Penso che il nuovo comitato permetterà di condividere e diffondere le esperienze e le free run 4.0 v2 conoscenze accumulate e di essere più efficaci sia quattro 44 presso le istituzioni sia nel servizio di informazione e sostegno ai soci.

N: La ringrazio moltissimo per la disponibilità. Prima di chiudere, vuole aggiungere qualcosa?

MA: Sì, ringrazio l’avvocato Laruffa per la preziosa collaborazione e rinnovo il consueto appello che rivolgo a tutti i soci: segnalate subito al nuovo Comitato Insegne e Diritto, ai Rappresentanti Provinciali ed ai Segretari Territoriali qualsiasi anomalia o problematica riscontrata sul territorio perché la tempestività è importantissima.document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed