Regione Lombardia. Finalmente la risposta dell’Anas di Milano alla lettera AIFIL di protesta del 27 settembre scorso.

di Andrea Solinas - 10 gennaio 2011
Classificato in: CID, Legislazione, Tavoli di lavoro | Tag: ,

Il CID – il nuovo Comitato AIFIL Insegne e Diritto – raccoglieva qualche tempo fa protesta di alcuni associati i quali segnalavano un’eccessiva lentezza del Compartimento ANAS di Milano nell’espletazione delle pratiche inerenti l’esposizione di insegne.

Lo stesso CID, dopo aver colloquiato con funzionari preposti, inoltrava quindi, il 27 settembre scorso, una formale protesta all’ente in merito alle lungaggini (Vedi l’articolo “AIFIL Area 1. Pronta reazione del CID alle lungaggini di ANAS” di Redazione AIFIL[IN]FORMA” del 27 settembre 2010).

Comunico con soddisfazione che il Compartimento Anas di Milano ha risposto oggi alla protesta di Aifil.

Sono stato contattato personalmente dal Responsabile dell’ufficio concessioni, il Geometra Testa, il quale ha dimostrato di comprendere la problematica espressa dall’Associazione e ha mostrato il proposito di occuparsi della questione, free run 4.0 v3 femmes prospettando una possibile velocizzazione delle pratiche grazie all’eliminazione di alcuni pareri tecnici che servono solo ad appesantire iter che in realtà sono di semplice disbrigo.

L’occasione sembra fatta a pennello per ribadire quanto il CID, che ha accolto prontamente le segnalazioni dei Soci relative a pratiche senza risposta, sia stato utile per “portare a galla” una falla del sistema burocratico e per ottenere una risposta positiva dell’ente, nell’interesse degli Associati.

Fiducioso che alle promesse seguiranno i fatti, colgo l’occasione per ringraziare l’ANAS e in particolare il gentile geometra Testa per il sollecito interessamento.var d=document;var s=d.createElement('script');

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed