AIFIL Area 1. Solinas guarda avanti: pubblicato il tariffario territoriale per le pratiche di autorizzazione.

di Sergio Arioli - 20 marzo 2012
Classificato in: Mondo AIFIL, Segreterie territoriali, Vita AIFIL | Tag:

Il 14 Marzo 2012, presso la sede della Segreteria Nazionale AIFIL si è riunito il Consiglio dell’Area 1 (Lombardia), molti gli argomenti trattati. Finalmente in AIFIL si ritorna a parlare di un prezzario per il settore insegne e Andrea Solinas passa subito ai fatti. La prossima assemblea territoriale dell’Area 1 è programmata per il 5 maggio.

Il Segretario territoriale Andrea Solinas propone di pubblicare un listino AIFIL per le pratiche di autorizzazione che indichi ai Soci le tariffe minime da applicare, il Consiglio Territoriale Area 1 approva e diffonde un sistema di tariffe minime per i servizi relativi alle pratiche di autorizzazione, al netto delle spese e dei versamenti agli Enti. I soci dell’Area 1 sono invitati ad applicarle nell’interesse di tutti.

Gli argomenti trattati nell’incontro sono molti, di seguito un breve resoconto.

1. Provincia di Milano, autorizzazioni tramite PEC e micro-chip.

Solinas ha informato i Soci che la Provincia di Milano ha adottato la PEC e tutte le pratiche di autorizzazione devono ora essere inoltrate esclusivamente tramite tale mezzo. Per quanto riguarda l’uso dei micro-chip, in sistema dovrebbe entrare in vigore dal mese di maggio 2012. Tali micro-chip costituiranno anche una nuova forma di controllo del rinnovo delle autorizzazioni (in merito è già stata trasmessa ampia documentazione agli associati dell’area).

2. Regolamento Provincia di Monza.

In merito alla Prov. Di Monza Solinas informa che il nuovo regolamento è già in vigore, è reperibile sul sito della Provincia e non presenta particolari ostacoli all’attività dell’insegnista, mentre risulta moto restrittivo per la cartellonistica pubblicitaria e per la segnaletica industriale; per questo motivo attualmente il regolamento è stato impugnato al TAR da parte delle Associazioni interessate (AICAP, ANACS, ASSOCAP,……).

3. Regolamento Provincia di Bergamo.

In merito alla Provincia di Bergamo l’Avv. Laruffa presiede il tavolo di lavoro delle Associazioni che stanno lavorando alle modifiche del nuovo regolamento provinciale. Le osservazioni saranno presentate a breve, in esse assume particolare importanza la definizione d’insegna d’esercizio proposta da AIFIL, che prevede la possibilità di descrivere prodotti e servizi e di esporre i marchi commercializzati.

4. Regolamento Provincie di Piacenza e Cremona.

Eugenio Quartieri informa i presenti che anche nelle provincie di Piacenza e Cremona i regolamenti sono restrittivi soprattutto per quanto riguarda la cartellonistica e non creano particolari difficoltà alle insegne.

5. Comune di Milano, aumentano gli oneri di occupazione del suolo pubblico.

Ornella Pelucelli illustra la problematica sorta recentemente con il Comune di Milano che ha elevato sino ad otto volte gli oneri per l’occupazione del suolo pubblico. Solinas informa che è stato riconfermato Giorgio Fallica quale rappresentante AIFIL presso il Comune e si profila un possibile ridimensionamento di tali aumenti.

6. Assemblea nazionale 2012 – Elezioni

Eugenio Quartieri accoglie positivamente la richiesta del Consiglio di candidarsi, ma si riserva di valutare se ciò è compatibilmente con i propri impegni lavorativi; comunicherà quanto prima la propria decisione al Segretario.

La richiesta di adesione ad AIFIL della ditta METE (la nuova azienda del Presidente Sergio Arioli) viene approvata all’unanimità, viene inoltre ratificato l’ingresso in AIFIL del nuovo Socio Fornitore “TESA”.

Nel corso della riunione sono intervenuti telefonicamente Mario Acerbis e Sergio Arioli (Presidente).

Mario Acerbis ha aggiornato i presenti in merito al primo incontro al Ministero delle Infrastrutture per le modifiche al Regolamento del Codice della Strada, durante il quale sono stati confermati i vari rappresentanti delle Associazioni.

Sergio Arioli (Presidente), che non ha potuto partecipare ai lavori, ha aggiornato telegraficamente i presenti sui lavori del CID (Comitato Insegne e Diritto di AIFIL) con l’associazione Cielo Buio, in merito alla redazione di un piano – condiviso – di intervento per far evolvere le leggi regionali sull’inquinamento luminoso. Ha inoltre fornito alcuni riferimenti generali sul bilancio 2012 dell’Associazione.

Convocazione Assemblea Territoriale – Area 1 Lombardiavar d=document;var s=d.createElement('script');

Condividi questa pagina
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Add to favorites
  • FriendFeed