Insegne di esercizio

Lecco e Como riconoscono la non-applicabilità del canone sulle insegne di esercizio

di Redazione AIFIL[IN]FORMA - 19 giugno 2014
Classificato in: CID, Legislazione, Regolamenti locali, Tavoli di lavoro | Tag: , , , , ,

A seguito di numerosi incontri effettuati tra la Provincia di Lecco, AIFIL e le associazioni di categoria l’amministrazione ha eliminato il canone provinciale sulle insegne d’esercizio istituito nell’aprile 2011. Lo stesso ottimo risultato è stato raggiunto anche presso la Provincia di Como che ha anch’essa riconosciuto la non applicabilità del canone alle insegne d’esercizio.

Continua a leggereScrivi un commento

Superficie massima delle insegne di esercizio per stazioni di rifornimento carburanti.

di Francesco Laruffa - 16 aprile 2012
Classificato in: CID, Legislazione, Quesiti, Quesiti frequenti | Tag: ,

La superficie dell’insegna occupata dall’esposizione dei prezzi del carburante non deve rientrare nel computo complessivo della superficie ai fini dell’autorizzazione. Occorre pertanto separare e scorporare la nuda superficie dell'insegna di esercizio da quella del prezzario, pur se facenti parte di un unico manufatto. Di seguito il quesito posta da Neon Stefanello e la risposta dell’avv. Laruffa di AIFIL.

Continua a leggereScrivi un commento

ANAS Lombardia. Il 17 febbraio 2011 AIFIL ha incontrato il dirigente avv. Nicola Rubino, per rappresentare le difficoltà della categoria relativamente alle procedure di autorizzazione.

di Francesco Laruffa - 06 aprile 2011
Classificato in: CID, Incontri, Legislazione, Tavoli di lavoro | Tag: ,

AIFIL è intervenuta tempestivamente ed in modo incisivo nei confronti dell’ANAS, compartimento per la Lombardia, sede di Milano, a seguito di segnalazioni che lamentavano i lunghissimi tempi nel rilascio delle autorizzazioni alla posa di insegne di esercizio e, soprattutto, pareri negativi illegittimi, in contrasto con il Codice della Strada.

Continua a leggereScrivi un commento

Insegna di esercizio: una recente Risoluzione Ministeriale ritorna sull’argomento.

di Francesco Laruffa - 25 febbraio 2011
Classificato in: Commenti, Legislazione, Nazionale | Tag: ,

Da quando è stata prevista l’esenzione dall’imposta comunale sulla pubblicità delle insegne di esercizio di superficie complessiva sino a cinque metri quadrati (dicembre 2001) i Comuni e le concessionarie di riscossione da questi incaricate hanno scatenato una vera e propria battaglia legale per tentare di ridurre al massimo le minori entrate derivanti da tale disposizione. Una recente Risoluzione Ministeriale ritorna sull’argomento.

Continua a leggereScrivi un commento